Le regole da seguire per scrivere i tag con il linguaggio XHTML
ALLWEB free
Directory Web Script Linguaggi
Italiano Inglese Tutte
 
 25 Feb 2017
aggiungi in preferiti  
Home    Mappa directory    Script




Documenti ben formati:

Prima di presentare le regole di scrittura dei tag in XHTML, dobbiamo dire che XHTML Ŕ un linguaggio creato con XML che riprende e regola i tag HTML. Molti siti scritti con HTML stanno migrando al nuovo markup.
In pratica nasce spontaneo, direi doveroso il paragone fra i due al momento della presentazione delle regole di scrittura dei tag.


Cenno:

HTML nasce come linguaggio di markup per poi adeguarsi alle esigenze di programmazione dei webmaster, sempre pi¨ costretti a modificare l'originario significato di markup per adeguarsi alle versioni browser ed al loro mancato adeguamento ai CSS.
In sostanza il webmaster ha manipolato HTML per mostrare correttamente i contenuti sullo schermo del pc.

XHTML nasce per ristabilire un'uniformitÓ di programmazione, e per preparare i siti ed i loro contenuti alle nuove tecnologie che in continuazione si affacciano sul web.


Documenti ben formati:

Con HTML era possibile aprire e chiudere tag senza una loro linea logica e senza il rispetto dell'annidamento.
Con XHTML Ŕ obbligatorio creare dei documenti ben formati. In pratica i tag devono sempre essere chiusi rispettando l'ordine di apertura e nessun tag deve risultare aperto, altrimenti il documento non sarÓ validato.


Esempio corretto:
(I tag sono chiusi seguendo l'ordine di apertura)
<a>
<b>

</b>
</a>


Esempio NON corretto:
(I tag non sono chiusi come l'ordine di apertura)
<a>
<b>

</a>
</b>

Esempio NON corretto:
(I tag non sono tutti chiusi)
<a>
<b>

</a>