Come installare i codici sorgenti di php in locale.
ALLWEB free
Directory Web Script Linguaggi
Italiano Inglese Tutte
 
 20 Feb 2017
aggiungi in preferiti  
Home    Mappa directory    Script




Php in locale:

Il linguaggio PHP è stato sviluppato per girare sul server. Il server analizza le pagine, le elabora secondo l'indicazione degli script che vi trova scritto e le invia verso il browser utente sotto forma di linguaggio comprensibile (HTML, JAVASCRIPT ecc..).

Da quello appena detto possiamo già intuire che il linguaggio PHP non è comprensibile direttamente dal browser. Questo non genera nessun problema all'utilizzatore finale, ma ne crea alcuni al programmatore che vuole provare le pagine...

Per testare le pagine in PHP sul proprio pc è opportuno installare tre componenti:
  • I codici sorgenti del programma PHP.
  • Un webserver (apache o altro) che consenta la gestione di tutte le connessioni e la generazione di codice comprensibile dai browser.
  • Un database (MySql o altro) per provare gli script più sofisticati.



Installare PHP

Per installare i moduli PHP dobbiamo andare nel sito http://it.php.net/downloads.php e scaricare la cartella .zip che ci interessa. Scompattiamo e rinominiamo la nuova cartella con il semplice nome 'PHP'.
Adesso apriamo la cartella e cerchiamo il file php.ini-dist lo dobbiamo copiare ed incollare nella cartella c:windows e rinominare con php.ini
Adesso aprite il file php.ini con un editor e cercate l'istruzione doc_root =
Qui dovrete inserire la directory di apache dove salverete i file (se come nella versione 1.3 si chiama htdocs scriveremo c:......Apachehtdocs ricordatevi di farlo quando avrete installato Apache).
Adesso cerchiamo il file php4ts.dll (il 4 indica la versione, l'ultima è la 5) copiamolo ed incolliamolo nella cartella C:WindowsSystem .



Installare APACHE

Il sito su cui cercare è il seguente http://www.apache.org/.
La procedura è semplicissima, basta scaricare il file e installarlo con l'icona setup.
Da adesso avrete a disposizione alcune icone con le quali potrete attivare o disattivare Apache.
Per verificare se l'installazione è corretta premete l'icona 'start', aprite Internet Explorer e digitare l'indirizzo http://localhost. Se non riceviamo nessun tipo di errore Apache è installato.
Adesso regoliamo alcuni parametri.
Cerchiamo il file httpd.conf e apriamolo con un editor di testo (anche blocco notes), cerchiamo e modifichiamo i seguenti parametri:

1) #LoadModule unique_id_module modules/mod_unique_id.so e sotto aggiungiamo:
LoadModule php4_module c:....sapiphp4apache.dll (controllare che il percorso arrivi al file php4apache.dll dove 4 è la versione di php)

2) AddModule mod_setenvif.c e sotto aggiungiamo:
AddModule mod_php4.c

3) AddType application/x-tar .tgz e aggiungiamo:
AddType application/x-httpd-php .php
AddType application/x-httpd-php .php3
N.B. ricordatevi di separare l'estensione .php e .php3 con uno spazio, altrimenti ci sarà un errore nell'esecuzione.

4) <IfModule mod_dir.c> e cambiamo il parametro sottostante (DirectoryIndex index.html)in:
DirectoryIndex index.php index.html index.htm index.php3 index.phtml

Per verificare proviamo a creare un file in linguaggio PHP (magari con le sole istruzioni <? phpinfo(); ?> ) e denominiamolo index.php .
Adesso salviamolo nella cartella c:...Apachehtdocs successivamente apriamo il browser e proviamo a scrivere l'indirizzo http://localhost.
Se va tutto bene dovremo vedere la nostra pagina web in HTML (accertatevi che apache sia attivo, e di aver variato l'istruzione doc_root= con il nome della directory nel file php.ini).


Installare MySql


Il sito su cui cercare un database MySql è http://www.mysql.com/, basta scaricare il file e scompattarlo.
Adesso torniamo a configurare il file PHP.ini , apriamolo e settiamo i seguenti parametri con i valori che abbiamo riportato:

mysql.allow_persistent = On
mysql.max_persistent = -1
mysql.max_links = -1
mysql.default_port = 3306
mysql.default_host = localhost
mysql.default_user = (niente)
mysql.default_password = (niente)

Adesso dobbiamo entrare nella cartella bin, aprire winmysqladmin.exe, scegliere una password ed il gioco è fatto.
Ricordate di inserire un collegamento sul desktop per essere più veloci...


N.B. Se hai problemi a reperire apache ed il codice sorgente php puoi scaricarne una copia qui (9.810 Kb). Sono versioni superate ma funzionali.