Struttura e posizione dei programmi javascript (js).
ALLWEB free
Directory Web Script Linguaggi
Italiano Inglese Tutte
 
 28 Mar 2017
aggiungi in preferiti  
Home    Mappa directory    Script




Struttura e posizione javascript:

Commenti:

Come in altri linguaggi di programmazione anche javascript offre la possibilità di inserire i commenti all'interno delle righe di programma.
Il loro inserimento è fondamentale per capire o leggere lo script durante la stesura o successiva modifica. Non lesinate i commenti all'interno dello script, potranno essere molto utili a distanza di tempo.

Tipi di commento:
// per i commenti su una sola riga.
/* commento su più righe */ per i commenti su più righe.


Struttura:

La cosa sicuramente più semplice di uno script javascript è descriverne la struttura.
Gli script possono essere sia interni (scritti all'interno della pagina HTML) che esterni (in fogli .js), un pò come gli style o css.

Script interni:

Gli script interni alla pagina HTML possono essere inseriti sia fra i tag head che fra i tag body. La differenza sta nel fatto che se inseriti fra i tag head saranno attivati prima ancora che la pagina venga mostrata al navigatore per poi essere richiamati al momento opportuno (ad esempio con l'evento onClick). Al contrario fra i tag body lo script sarà attivato solo quando trovato dal browser.
Per inserirli internamente alla pagina dobbiamo scrivere le seguenti righe:

<script language="JavaScript" type="text/javascript">
<!--
Qui inseriamo il nostro script
-->
</script>
I tag <script> e </script> vogliono dire inizio e fine script.
I simboli <!-- e --> sono rispettivamente inizio e fine commento HTML. Sono fondamentali per il semplice motivo che alcuni browser (pochissimi) non leggono gli script, ed in questo caso vedrete a video il codice script come normale testo. Il fatto che inseriate il commento scongiurerà questa eventualità.

Script esterni:

L'utilizzo dei fogli esterni consente una velocità superiore di caricamento della pagina web, perché Il foglio .JS sarà scaricato e depositato nei file temporanei del browser del navigatore, per poi essere richiamato senza un'ulteriore caricamento ogni volta che vorremo utilizzare lo stesso script (su più pagine diverse).
La procedura per la creazione del foglio esterno javascript è simile ai fogli CSS, ossia creiamo un foglio e lo salviamo con estensione .js
La prima riga sarà il commento <!-- e l'ultima riga sarà il fine commento --> (scongiurerà di vedere a video il testo dello script nei browser che non supportano javascript).

Per richiamare la pagina dello script sarà sufficente inserire le seguenti righe all'interno della pagina HTML:
<script language="JavaScript" type="text/javascript" src="nomefoglio.js">
</script>
Quando il navigatore si collegherà al vostro sito scaricherà sia il foglio .JS che la pagina html. Lo script sarà letto dal browser nel momento in cui troverà il richiamo del foglio .JS


Posizione:

Una caratteristica fondamentale è il fatto che i browser leggono la pagina HTML dall'alto verso il basso ed eseguono il codice quando lo trovano. Una funzione può essere richiamata all'interno di una tabella od un box div solo se dichiarata in precedenza.

Dove inserire gli script:

  • Head
    Fra i tag head si inseriscono gli script che vogliamo far caricare prima che la pagina web venga visualizzata, rendendo accessibili le funzioni in tutto il foglio html.
  • Body
    Se la funzione viene usata solo in un punto del foglio possiamo inserirla prima del suo uso nel foglio html. Lo script potrà essere utilizzato soltanto dopo che il browser lo ha trovato e fatto girare.
  • Esterni
    I fogli esterni vengo utilizzati per snellire la pagina web e per rendere disponibile lo script a più pagine.


Richiamo:

Uno script javascript può essere eseguito per girare nel luogo in cui si trova (all'interno di una tabella o box), oppure può essere utilizzato per dare una risposta ad un'evento del navigatore. Per evento intendiamo un'azione del navigatore sopra un oggetto, ad esempio un clic su un'immagine, il passaggio del mouse su una scritta ecc.

body:

Un'attenzione particolare va mostrata all'evento di caricamento o uscita pagina. Spesso può essere utile attivare uno script appena caricata una pagina web (per mostrare qualcosa) oppure appena una pagina viene lasciata (magari per mostrare un pop-up).

Se una funzione deve attivarsi appena dopo il caricamento visivo della pagina web lo possiamo fare inserendo un'istruzione nel tag body come nell'esempio:
<body onLoad="nomefunzione()">
In questo caso prima di caricare il foglio verrà eseguito lo script.
Solito discorso quando chiudiamo il documento:
<body onUnLoad="nomefunzione()">