Gli oggetti nel linguaggio javascript, le proprietÓ ed i metodi.
ALLWEB free
Directory Web Script Linguaggi
Italiano Inglese Tutte
 
 25 Feb 2017
aggiungi in preferiti  
Home    Mappa directory    Script




Oggetti javascript:

JavaScript Ŕ un linguaggio basato sugli oggetti. Definiamo oggetto:
Per oggetto intendiamo qualunque cosa serva per creare la nostra pagina web:
- oggetti definiti mediante HTML (es. img...)
- oggetti definiti dal browser (es. navigator...)
- oggetti di JavaScript (es. date...)
- oggetti creati dall'utente (con new)


Accedere agli oggetti

Tutti gli oggetti di JavaScript partono da Window fino ad arrivare alla proprietÓ, al metodo o al gestore evento dell'oggetto. Per accedere ad un oggetto dobbiamo descrivere il percorso per arrivarci. Per far questo iniziamo dal punto pi¨ alto conosciuto (solitamente window o document) fino a scendere nei dettagli. Il tutto con dei punti che separino le parole (Un esempio pratico esterno Ŕ il caricamento del sito: www.allwebfree.it)
Esempio:
Document.nomeform.valuepulsante In questo caso accedo ad un form.
se in pratica ho un form di questo genere:
<form name="nomeform">
<input size="10" name="a">
....
Per modificare il valore del campo input di nome "a" all'interno dello script devo inserire un percorso del tipo nomeform.a.value=""

(N.B. Esiste un altro metodo per arrivare ai campi dei form, puoi vederlo qui)


ProprietÓ:

Le proprietÓ sono tutti gli attributi che distinguono gli oggetti. Per fare un esempio basta pensare ad una immagine, che ha come proprietÓ src, name, border ecc.


Metodi:

Il metodo Ŕ una funzione particolare giÓ presente in JavaScript che descrive il comportamento di un oggetto. Per capire immaginate l'oggetto pulsante con il metodo click() che non Ŕ il gestore di eventi onClick().

La differenza fra i metodi ed i gestori di eventi, Ŕ che il metodo descrive un'azione da applicare ad un oggetto quando lo script entra in azione, mentre il gestore di eventi risponde ad un'azione di chi naviga.

Per descrivere un metodo dobbiamo in precedenza dire il nome dell'oggetto a cui viene associato, oppure inserirlo direttamente nella riga HTML che descrive l'oggetto.
Esempio:
back

Codice:
<a href="javascript:window.history.back()">back</a>
In questo caso il metodo back() Ŕ preceduto dall'oggetto window.history